Pnl e Azienda

Si puo’ fare un corso di PNL trattando temi utili sia a livello personale, che professionale e soprattutto trattandoli in modo operativo?

Andrea Frausin ci riesce.

Dopo aver letto un po’ di libri sulla PNL e aver cercato invano qualche corso dove non promettessero di diventare spiderman in 4 lezioni, mi sono imbattuto nel sito di Andrea.

Mi è sembrato preparato, professionale, serio, mi sono iscritto alla newsletter e ho aspettato le news e le offerte dello staff di Andrea, arrivate sempre con un approccio gentile e con grande discrezione. Ho seguito qualche videoconferenza che Andrea periodicamente tiene e la mia impressione si rinforzata. Cosi’ mi sono iscritto all’intensivo di PNL, New Code NLP Certification.

Andrea è certificato Trainer da entrambi i fondatori della disciplina, Bandler e Grinder, ma segue l’approccio di Grinder, meno urlato e commerciale, per certi versi minimalista, la PNL new code.

Quasi un approccio da analisi del valore, dritto all’obiettivo eliminando tutti i passaggi inutili.

Minimalista ma rigoroso, definendo che cosa è la PNL ( e che cosa non è…) i criteri di utilizzo della disciplina, l’approccio etico.

Leggendo i libri mi è sempre rimasto un dubbio: come si fa ad applicare tutte le tecniche (interessanti) che vengono illustrate dai vari autori, in modo naturale, non costruito?

Vi siete mai imbattuti in qualche praticante che si cimenta provando a rispecchiare l’interlocutore e fa una figura piuttosto barbina?

Oppure in qualcuno che fa teoria della PNL, ma se deve applicare qualche tecnica non sa da che parte iniziare.

Andrea risolve il problema progettando una serie di esercitazioni e vi porta in modo naturale dentro le metodologie della PNL. Nessuna scorciatoia, tanta pratica e metodo di lavoro, mettendo in primo piano la parte inconscia della persona.

E allora vediamo un po’ di motivi per cui a livello professionale è interessante conoscere la PNL:

  • Si impara a definire gli obiettivi in modo preciso e motivante

Questo è un punto dolente, nella mia esperienza, nelle aziende mancano obiettivi, mancano strategie e dove ci sono sono poco motivanti. Ancora piu’ difficile è poi trasferirli al personale all’interno dell’organizzazione.

  • Si impara a comunicare in modo efficace, ascoltando e adattandosi ai sistemi rappresentazionali delle altre persone

E’ la competenza del leader, una competenza che dovrebbero possedere tutti i venditori e buona parte del personale dell’impresa. Comunicare in modo efficace oggi è cruciale sia all’interno che all’esterno dell’azienda.

  • Si impara a creare un rapporto con le persone

Quante volte siamo in cerca di entrare in sintonia con il cliente? E con i colleghi? La letteratura sui conflitti aziendali è piuttosto rilevante, dove ci sono persone ci sono relazioni, e la relazione va presidiata.

  • Si impara come i meccanismi inconsci aiutano od ostacolano il raggiungimento degli obiettivi

Avete presente quando si impara a guidare la macchina? Siamo piuttosto imbranati, semplicemente perche’ una vocina nella nostra testa ci ripete la sequenza di azioni che dobbiamo fare.

Per fortuna dopo un po’ di tempo andiamo in automatico, questo ci permette ad esempio di frenare in tempo in caso di pericolo. L’inconscio guida per noi….Questi meccanismi possono aiutarci od ostacolarci nelle azioni quotidiane che svolgiamo in azienda.

  • Si imparano i meccanismi di motivazione delle persone

Questo è uno dei miei cavalli di battaglia. Non ci possono essere obiettivi in azienda se non ci si fa carico dei meccanismi di motivazione delle persone.

I leader aziendali devono essere capaci di definire chiaramente gli obiettivi e trasferirli alle persone in modo che siano motivate a raggiungerli.

  • Si impara come gestire i cambiamenti organizzativi, il change management

Occupandomi di progetti di cambiamento organizzativo (sistemi qualità, sistemi di pianificazione e controllo) ci ho sbattuto il muso parecchie volte.

Ricordati di  condividere questo articolo. La tua condivisione mi ripaga del lavoro fatto  per scriverlo

arrow

La difficoltà maggiore non è progettare un sistema che funzioni, ma far cambiare le persone, che sono abituate da tempo a gestirsi le loro routines e non hanno nessuna voglia di cambiarle.
Se vi interessano questi temi, consiglio vivamente di visitare il sito di Andrea e magari assistere alle sue periodiche videoconferenze gratuite. Un approccio serio e professionale alla PNL dove si fa poca teoria e tanta pratica...

questi sono suoi libri

se vuoi saperne di piu' su bilancio e gestione si impresa questi sono i miei ebook
Se vuoi saperne di piu' su come ridurre i costi
kaizen costing

Se vuoi capire come fare un budget di vendita

uffosal3d

qui invece parlo dell'analisi di bilancio

paperbackbookstanding_849x1126

qui puoi trovare come usare il margine di contribuzione

margine di contribuzione

e infine qui impari a fare il rendiconto finanziario

rendiconto finanziario

About The Author

Umberto Fossali

aiuto le imprese da 20 anni; in questo blog trasmetto gli strumenti operativi che applico nel mio lavoro per le piccole imprese

Cosa ne pensi di questo articolo?

2 Comments

    Leave A Response

    * Denotes Required Field