umberto.fossali@impresaefficace.com

BLOG

Gli approfondimenti di impresaefficace.it
23 Nov 2010

Il Bilancio Danieli

logo_danieliDopo avere analizzato il bilancio Piaggio e quello della matricola Enel Greenpower ci addentriamo nei conti di Danieli; ecco a voi il bilancio consolidato… chi volesse saperne di piu’ sui bilanci può leggere I segreti del bilancio.

La Danieli produce macchine e impianti innovativi per l’industria siderurgica e per il settore dei metalli non ferrosi in tutto il mondo, settore che ha subito in pieno la crisi mondiale in atto. Vediamo come hanno sopportato la crisi…

immagine-11

Il fatturato intanto subisce una flessione del 19,52% (una bella sberla); bisogna dire che Danieli veniva da una crescita nel periodo 2007-2009 del 52,53%, direi una crescita tumultuosa. La perdita di fatturato riporta Danieli a un fatturato superiore di appena il 5% rispetto al 2007. sul fronte costi c’è un piccolo capolavoro; I costi passano dal 84,2% del fatturato al 77, un recupero di 7,2 punti percentuali (incredibile e poveri…fornitori); un recupero di efficienza davvero strepitoso…
Il costo del personale è in leggera crescita in termini assoluti e in decisa crescita rispetto al fatturato. Gli ammortamenti sono in calo rispetto all’anno precedente. Il reddito operativo, grazie al capolavoro sui costi passa da 129.755 a 224.131 con un ROS del 8,7%.
La gestione finanziaria è positiva, segno di una buona liquidità aziendale . Il carico fiscale è del 16,7% (vuol dire che hanno pianificato alla grande la gestione fiscale, una piccola impresa paga almeno il 60%) e l’utile finale è del 7,8% sul fatturato, davvero non male per un’azienda industriale con questi livelli di fatturato.
Vediamo lo stato patrimoniale…
immagine-2
Gli immobilizzi materiali (impianti, macchinari etc) sono in leggero aumeno aumento, cosi’ come quelli immateriali, mentre c’è un o smobilizzo di crediti a lungo termine. La politica di investimento è prudente, ma c’è investimento…
I crediti verso clienti sono in aumento (siccome il fatturato è diminuito, la rotazione è peggiorata di brutto da 2,59 a 2,05, fanno fatica a incassare come tutti….i giorni credito arrivano a 175 gg…). Le rimanenze invece diminuiscono, molto bravi a gestire magazzino e commesse in corso.

La liquidità è notevole e anche in aumento con una posizione finanziaria positiva per 1.023.416, da sogno….
Il patrimonio è in crescita, vuol dire che hanno voglia di investire nel futuro e pensano di replicare I rendimenti attuali…
I debiti a lungo diminuiscono leggermente e diminuiscono anche I debiti verso fornitori (fino ad adesso c’era stato un aumento continuo del debito verso fornitori, che pagavano al cubo, i crediti verso clienti; è vero che rimangono sempre piu’ del doppio del valore dei crediti)
I debiti finanziari a lungo e a breve sono in aumento con un leggero sbilanciamento verso I debiti a breve.
Vediamo un po’ di indicatori…
ROS 8,7
ROI 16,5
ROE 19,7

Sono indicatori molto buoni, anche se non strepitosi come gli anni passati (ma conseguiti in anni di crisi e con –19% nelle vendite)

MT/MP rapporto di indebitamento
0,32
I debiti sono solo il 32% dei mezzi propri, se consideriamo la posizone finanziari positiva per 1.023.416 e un MOL che genera 299.894 (milioni) di cassa direi che stanno proprio bene sia come solidità che come liquidità….
Infine la crescita
Il capitale investito cresce del 22,9%, m sembra piu’ una crescita subita nel capitale circolante, che voluta come scelta di investimento. La crescita si accompagna a una crescita del 23,9% dei mezzi propri che permette di migliorare il rapporto di indebitamento. Sul fatturato abbiamo già detto, una bella frenata del 19%.
In sintesi Danieli continua a essere una bella macchina da Guerra sia in termini di profitti che di solidità aziendale, ma qualche (piccola scalfittura la crisi l’ha fatta….)
Se questo post ti è piaciuto aiutami a diffonderlo nei tuoi network utilizzando i tasti di condivisione che trovi qui sotto 😉

Se vuoi fare 7 passi nel budget di vendita 

Se vuoi saperne di piu’ sull’analisi di bilancio devi leggere

analisi di bilancio

Se vuoi saperne di piu’ sul Rendiconto Finanziario puoi leggere

Schermata 2015-08-06 alle 16.11.29

Se vuoi saperne di piu’ sul Budget di vendita puoi leggere

budget di vendita

Se vuoi Risparmiare il 5% dei tuoi costi puoi leggere

costi standard

Se vuoi aumentare la tua marginalità leggi

margine di contribuzione

2 Responses

  1. Pingback : Pressione fiscale nel bilancio aziendale | Impresa efficace

  2. Pingback : La riclassificazione a valore aggiunto | Impresa efficace