umberto.fossali@impresaefficace.com

BLOG

Gli approfondimenti di impresaefficace.it
sistema qualità
14 Lug 2009

I costi secondo Ryanair

L’ultima trovata del geniale e innovativo Micael O’Leary è  far viaggiare i passeggeri in piedi.

La compagnia low-cost sta facendo di tutto per ridurre i costi e aumentare i passeggeri. Questo permetterebbe un incremento di persone fino al 30 per cento su ogni volo  e una riduzione del il 20 per cento del costo del biglietto. E così dopo aver trasferito i biglietti su internet e fatto pagare i servizi (igienici) a bordo vedremo i passeggeri Raynair stralunati dopo il viaggio, ma felici di pagare sempre meno.

Al di là della fattibilità o meno di questa idea è significativa la tensione alla riduzione del costo da parte di questa società. La maggior parte delle compagnie aeree dava per scontato solo pochi anni fa la propria struttura di costo e la tipologia di clientela a cui si rivolgeva.

Rayanair dimostra che è possibile trovare nuovi metodi per modificare la struttura di costo dell’azienda. Come è possibile questo? si ragiona sul processo che genera il costo e ci si chiede se esiste un altro modo per fornire gli stessi risultati (o risultati qualitativamente un  poco peggiori) ma a costi decisamente più bassi.

Una delle possibilità e chiedersi  che cosa il cliente può fare per noi? quali costi potrebbe sobbarcarsi? come puo’ aiutarci? naturalmente lo scambio è di fagli  pagare meno il servizio. se pensate alla prenotazione e emissione del biglietto via internet, il cliente non fa altro che auto-emettersi il biglietto e quindi un processo che avveniva a costi aziendali viene effettuato dal cliente.

Un altra soluzione allo studio è che il cliente si carichi il bagaglio direttamente sull’aereo, un altro modo per trasferire costi dall’azienda al cliente. Si può sorridere di alcune trovate, ma è attraverso questo meccanismo che possiavo volare a tariffe di 20 euro o meno…

Un meccanismo simile viene messo in atto dall’Ikea, che ci offre articoli a basso prezzo, ma in realtà ce li fa montare da noi (trasferendo un costo interno al cliente).

La tecnica che sta dietro queste idee  si chiama  analisi del valore e consiste nel cercare nuovi modo meno costosi di veicolare le stesse prestazioni innovando i processi di erogazione o di costruzione di un prodotto.

Buona ricerca a tutti…
Se questo post ti è piaciuto aiutami a diffonderlo nei tuoi network utilizzando i tasti di condivisione che trovi qui sotto 😉

Se vuoi saperne di piu’ sull’analisi di bilancio devi leggere

analisi di bilancio

Se vuoi saperne di piu’ sul Rendiconto Finanziario puoi leggere

Schermata 2015-08-06 alle 16.11.29

Se vuoi saperne di piu’ sul Budget di vendita puoi leggere

budget di vendita

Se vuoi Risparmiare il 5% dei tuoi costi puoi leggere

costi standard

Se vuoi aumentare la tua marginalità leggi

margine di contribuzione

0 Response