umberto.fossali@impresaefficace.com

BLOG

Gli approfondimenti di impresaefficace.it
11 Giu 2012

Analisi del valore e costi pubblici

Il costo dei ministeri è di 283 miliardi di euro; la spending rewiew ha un obiettivo di 4,2 miliardi. Eppure basterebbe applicare un po’ di analisi del valore per avere riduzioni decisamente piu’ consistenti. Il concetto di base dell’analisi del valore è che il costo, come consumo di risorsa, non deve essere solo efficiente ( poche risorse in relazione al risultato) ma anche efficace ( deve servire a creare valore). Naturalmente bisogna mettersi d’accordo sul concetto di valore. Per un’azienda il valore lo crea il mercato. Ossia si ha valore se il cliente è disposto a pagare per una caratteristica del prodotto o del servizio. In politica il concetto di valore è piu’ opinabile; dovrebbe essere legato a un servizio di utilità pubblica; ad esempio i costi sostenuti per una linea ferroviaria poco trafficata, dal punto di vista aziendale non avrebbero valore, ma dal punto di vista pubblico permettono la mobilità in un un territorio che alternativamento dovrebbe muoversi solo attraverso mezzi privati che non tutti potrebbero permettersi.
Naturalmente l’ampiezza della sfera pubblica dipende dalla concezione politica di chi amministra. Detto questo ad ogni costo dovrebbe essere sempre associata un’utilità pubblica. Vediamo i costi dei ministeri.
Il ministero dell’economia destina 4,3 miliardi a copertura del disavanzo del fondo pensioni delle FS.Vuol dire semplicemente che qualcuno sta percependo una pensione maggiore rispetto ai contributi versati e in futuro per equilibrare noi dovremo percepire un apensione minore (di molto) rispetto ai contributi che avremo versato nella nostra vita lavorativa; una scelta di campo per tutelare i “diritti acquisti” dove poi ci sia valore pubblico e tutto da dimostrare. La lotta all’evasione fiscale ha uno stanziamento di 4 miliardi, un dato che non viene mai fuori, quando l’agenzia delle entrate sbandiera i successi conseguiti. Dai dati della guardia di Finanza, nel 2011 ci sono stati recuperi di reddito sottratto a tassazione per 1,578 miliardi di euro piu’ circa altri 500 milioni tra ritenute e iva evasa. Dunque, spendiamo 4 miliardi per recuperarne 2, senza contare le inefficienze causate alle imprese dovute alla burocrazia e alla invasività dei controlli. Il ministero per lo sviluppo costa 7 miliardi. Il problema è che di sviluppo non se ne vede; dove vanno a finire 7 miliardi di euro?
Un ragionamento simile si ha con il Ministero del lavoro che spende 98 miliardi in politiche sociali; dove vanno a finire se di politica sociale si vede ben poco?
Di 7 miliardi spesi per la giustizia, 3,2 riguardano il funzionamento dei tribunali; qui forse c’è un problema di efficienza….
Tra le altre spese ci sono 54 milioni per la difesa dei collaboratori di giustizia; per i terremotati i soldi mancano ma per i collaboratori di gustiziano no….
Pensare all’efficacia del costo sostenuto potrebbe aumentare la spending rewiew da un asfittico 4,2 miliardi ( su una spesa pubblica di circa 700) a una cifra piu’ appetibile o forse semplicemente a dare piu’ efficacia ai servizi pubblici.
Se questo post ti è piaciuto aiutami a diffonderlo nei tuoi network utilizzando i tasti di condivisione che trovi qui sotto 😉

in questo ebook trovi come utilizzate le tecniche di analisi del valore per ridurre i costi nella tua azienda

analisi del valore

Se vuoi fare 7 passi nel budget di vendita 

Report sul budget di vendita

Per vendere piu’ efficacemente

Il budget di vendita-…..

Se vuoi capire come usare un bilancio

Bilancio Special report

Per un bilancio senza segreti

I Segreti del Bilancio


Fatal error: Uncaught Error: Cannot create references to/from string offsets in /home/impresa8/public_html/wp-includes/comment.php:927 Stack trace: #0 /home/impresa8/public_html/wp-includes/comment-template.php(1484): separate_comments('') #1 /home/impresa8/public_html/wp-content/themes/clevercourse/single.php(55): comments_template('/comments.php', true) #2 /home/impresa8/public_html/wp-includes/template-loader.php(77): include('/home/impresa8/...') #3 /home/impresa8/public_html/wp-blog-header.php(19): require_once('/home/impresa8/...') #4 /home/impresa8/public_html/index.php(17): require('/home/impresa8/...') #5 {main} thrown in /home/impresa8/public_html/wp-includes/comment.php on line 927